Bardolino &. il Lago - www.agriturismocalicante.com

Vai ai contenuti

Menu principale:

Bardolino &. il Lago

EXTRAS



    

Località di soggiorno situata nella metà inferiore della Riviera degli Olivi, Bardolino gode di un clima mite che favorisce la flora mediterranea: prosperano vigneti, da cui si ottiene il caratteristico vino omonimo, olivi, cipressi, lauri ed oleandri.

Il Comune conserva soprattutto testimonianze medievali: chiese e pievi dislocate su tutto il territorio (chiesa di S. Severo, S. Zeno, S.ta Maria in Cisano e l'eremo S. Giorgio sulla Rocca ecc.) oltre a frammenti dell'antica cinta muraria.

Dal punto di vista turistico Bardolino offre la possibilità di praticare sport quali vela, windsurf, trekking, parapendio, percorsi per mountain bike o semplicemente sentieri per una salutare camminata tra le colline o lungo il lago. Ed inoltre ristoranti, discoteche, cantine, bar e tante manifestazioni musicali tra le quali l'appuntamento concertistico settimanale con la Filarmonica di Bardolino.
Interessante inoltre la visita ai musei dell'olio e del vino situati poco fuori del centro.

Nel 2004 Bardolino è stato splendido teatro dei mondiali di ciclismo. In tutto il territorio è possibile ripercorrere in bicicletta, grazie alla segnaletica, il percorso fatto dagli atleti di fama internazionale che hanno partecipato alla competizione. Molto importante anche la gara di   Triathlon Città di Bardolino
che si svolge ogni anno e che richiama atleti a livello internazionale.

    


Bardolino si trova in una posizione ottimale per lo svolgimento di vari itinerari storico-artistici-naturalistici nell'arco di un'ora di auto (40-100 Km.) da:
VERONA, città di origine romana di cui conserva numerosi monumenti, uno per tutti l'Arena
dove si svolgono opere liriche e concertistiche;
MANTOVA già sede dei Gonzaga, ricca di storia e prestigiosi monumenti come Palazzo Te;

Centri minori come Sirmione con le sue rinomate terme, Valeggio sul Mincio, ove si trova il ricco Giardino Sigurtà (un parco botanico di grande interesse per le fioriture nei vari periodi dell'anno), Borghetto con il suo ponte-diga e verso il nord del Lago Malcesine con il castello scaligero ed annesso museo, Riva e tutto il Trentino con i castelli della Valdadige e tanti altri;
Il Monte Baldo (2200 mt. S.l.m.) zona definita “Hortus Europae” da botanici e naturalisti, raggiungibile anche con la nuova funivia
rotante e il Santuario della Madonna della Corona visitabile a Ferrara di Monte Baldo;
La Lessinia, che corona la pianura veronese dalla Valdadige fino ai confini con la provincia di Vicenza, caratteristica per le sue malghe, i prati, gli allevamenti di bestiame e per i piccoli ed incantevoli centri sparsi sulle colline;
La Valpolicella con il suo vino tipico e le pievi medievali come S. Giorgio.
Infine per i più piccoli e non solo, a pochi chilometri ci sono i parchi di divertimento come Canevaworld
, Gardaland, il Parco Zoo Safari ed altri parchi acquatici.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu